Sabato 17 Dicembre Ore 19:00 | Isabella e Don Diego Corrispondenze d’amorosi sensi al Castello Svevo di Cosenza

copertina-versione-2

Sabato 17 dicembre 2016 ore 19,00

“Isabella e don Diego
Corrispondenze d’amorosi sensi”
Dramma musicale in costume

Scritto da Flavio Nimpo

Con l’ensemble barocco
Graziosi Ardimenti :
Barbara Tucci (Isabella Morra): voce recitante, soprano
Sabrina Donato: traversiere
Fausto Castiglione: viola da gamba
Donatella Chiodo: clavicembalo

E con
Flavio Nimpo come Diego Sandoval de Castro e Narratore
Regia di Antonello Lombardo

Musiche di: Boismortier, Haendel, Ortiz, Marais, Abel, Vivaldi

“Isabella e don Diego.
Corrispondenze d’amorosi sensi”
Nell’autunno del 1546 Alonso Basurdo, governatore spagnolo della provincia di Basilicata, raggiunse a cavallo la terra di Bollita per indagare sull’assassinio di Diego Sandoval de Castro, castellano di Cosenza. Nella relazione inviata al Vicerè Pietro di Toledo, che dispiegò invano un’armata di soldati e inquisitori per stanare i colpevoli, Basurdo riferisce che Antonia Caracciolo, consorte della vittima, querelò come assassini il barone di Favale e i suoi fratelli: «ad causa che tene suspicione che questi lo havessero amazato o facto amazare, ché se diceva che dicto don Diego havea festeggiato la sorella del dicto barone et fratelli». La prova del disonore furono «certe lettere et soneti che ‘l dicto don Diego li mandava» e che la sorella dei signori di Favale pareva gradire e ricambiare. Isabella Morra non seppe mai del tragico destino di don Diego perché, non molto prima, circa venticinquenne, era stata brutalmente uccisa, insieme al maestro di lettere della famiglia, reo d’aver fatto da latore, dai suoi fratelli Cesare, Fabio e Decio. Il fratricidio fu consumato nel castello di Favale, odierna Valsinni in Basilicata. Fra le carte di famiglia che, stando alla ricostruzione storica di Benedetto Croce, furono requisite dai magistrati nel corso delle indagini sugli omicidi, si rinvennero tredici componimenti poetici, dieci sonetti e tre canzoni, scritti da Isabella ed altri appartenenti allo stesso amante Diego Sandoval.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Sabato 17 Dicembre
CASTELLO SVEVO di COSENZA
Ore 19,00

Info e prenotazioni:
Castello Svevo (Via del Castello Snc ) 0984 1811234